• Subscribe

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

giontasimona@gmail.com

FASCISMO DA OMBRELLONE

_Uè, non fare troppo lo spiritoso con me che mi metto a fa il fascista_

_ Lui, ride_

(tra gli ombrelloni, dialogo tra il gestore italiano di uno stabilimento balneare pontino e il parcheggiatore di colore)

C’era un tempo in cui il termine “fascista” era relegato ai libri di storia dell’ultimo anno del liceo, quando eri piccolo ti ci mettevano in guardia come una “parola cattiva”, pronunciata portava un certo peso con sè, come se dietro ogni lettera ci fosse una storia o la Storia.

Sentirla al mare tra gli ombrelloni come nulla fosse un pò paura mi fa. Instagram mi dice che sono oltre 70.000 i post pubblici con questa parola chiave.

<Le parole che dicono la verità hanno una vibrazione diversa da tutte le altre>, Andrea Camilleri.

Leave a Reply