• Subscribe

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

giontasimona@gmail.com

in bottega

Paura di soffrire

In bottega – <Scusami se ti ho fatto perdere tempo con questa storia>

<Figurati, anzi…grazie>

<Sai Simona, tutti hanno paura di quello che fa soffrire, anche delle storie>

(in bottega, solo una pila di libri ci divide)

Ho sempre pensato di essere una fortunata/privilegiata per la quantità di incontri casuali che mi hanno cambiato la giornata e forse anche un po’ la vita. Se inizio ad elencarli, mi accorgo che sono già a più di metà pagina, ricordo i luoghi, le parole, l’eredità che mi hanno lasciato.

Da qualche mese ho conosciuto lei grazie all’amore per i libri e la radio, una persona come poche. Oggi l’ho vista arrabbiata, indignata mentre raccontava. Non sembrava un’altra ma sempre lei. Una di quelle storie di sofferenza che potevano finire diversamente se avesse incontrato un giornalista che vive la gente e meno il gossip, un avvocato con la passione per le battaglie giuste, un tribunale che cala la legge nel vissuto. Tutti hanno paura di sporcarsi le mani, di soffrire.

<Scusa>, no <grazie>.

Leave a Reply